venerdì 21 aprile 2017

10 (+1) libri da leggere di Stephen King

(Mini-guida per chi crede che King scriva solo Horror)
So benissimo che la maggior parte di letterati o amanti della letteratura storce il naso davanti al nome di King, etichettandolo come scrittore horror, anche non troppo bravo. Ma essendo uno dei miei autori preferiti, non posso che odiare chi lo pone in una determinata categoria conoscendo (senza magari aver letto) solo alcune sue opere più importanti (It, Shining, Misery). E magari quando gli si elencano anche altre opere, naturalmente cinematografiche perché il suo semplice nome su una copertina li fa cambiare strada, rimangono allibiti (Il miglio verde? Perché è di King?).
Ebbene, naturalmente questa lista prevede solo libri che ho letto, dal momento che non posso esprimere pareri su altri e purtroppo ho deciso di elencarne solamente 10, quindi ho dovuto anche fare una cernita, per questo non me ne vogliate se non ho messo alcuni dei vostri libri preferiti...
Quindi partiamo!

1. STAGIONI DIVERSE
Come non poter iniziare da uno dei libri che per eccellenza di Horror ha poco più che nulla? Stand By Me, Le Ali della libertà, Apt Pupil... Questi nomi vi dicono niente? Sono tutti film tratti dai racconti presenti in questa raccolta. Ora molti di voi non avevano neanche idea che questi film possano essere stati tratti da storie di King, eppure pensate che finora sono quelli più fedeli ai racconti che ho visto.
Il libro è articolato in 4 racconti, uno per ogni stagione, da una fuga di prigione a una storia di amicizia, per passare ad una speciale setta e ad un ragazzo interessato alla guerra mondiale...


2. JOYLAND
Uno degli ultimi di King, questo libro l'ho apprezzato particolarmente per la malinconia che riesce a trasmettere, storia di un ragazzo appena lasciato che combatte la mancanza del suo primo amore, lavorando in un parco divertimenti...
Chi l'ha letto sa che c'è la presenza del sovrannaturale (che non manca mai in King), ma è semplicemente da sfondo nella storia, tanto che non poteva mancare nella (mia personale) classifica.




3.DOLORES CLAIBORNE
Questo libro di pochissime pagine, si divora letteralmente pagina dopo pagina. E' un monologo di un interrogatorio di una donna per sospetto omicidio. Indimenticabile il suo racconto che analizza la sua vita e quello che ha dovuto passare. Di soprannaturale, horror o quello che pensate, non c'è nulla, c'è solo la straziante vita di questa donna, che al giorno d'oggi, potrebbe essere simile a quella di moltissime altre. Per i più esperti di cinema vi è un film tratto che si chiama "L'ultima eclissi", trama molto simile al libro.




4.IL MIGLIO VERDE
E qui è già più semplice convincervi, insomma moltissimi, se non tutti, conoscono il film. Ma quanti sapevano che è stato tratto da un libro (In Italia la prima edizione uscì in edicola divisa in 6 volumetti) di King? Alzi la mano chi lo sapeva già.
Detto questo, non poteva mancare nella classifica un racconto del genere, con dei tratti di sovrannaturale certo, ma che non esita a raccontare delle verità scomode, come la pena di morte.




5. USCITA PER L'INFERNO
Pressoché sconosciuto dal popolo di lettori, scritto sotto lo pseudonimo di Bachman, questo libro è esente di sovrannaturale, di horror e tutto ciò che può far storcere il naso ai "puristi" che vogliono leggere solo Classici e classificano il restante come puramente commerciale.
E' la storia di un uomo che sta perdendo tutto ciò che di più caro possiede, King entra nella testa e ci porta a scoprire fin dove si può spingere una persona fino ad allora perbene, quando perde tutto. E' un romanzo prettamente psicologico.



6. NOTTE BUIA, NIENTE STELLE
Una raccolta di racconti uscita qualche anno fa, la considero una delle mie preferite finora. Si parla perlopiù di femminicidio o comunque dedicata alle donne ingannate, stuprate o uccise e un piccolo racconto di cosa l'animo umano è disposto a fare per allungare la propria vita.
Prevede 4 racconti, di due sono già stati tratti dei film e del primo è stato annunciato il film da parte di Netflix.





7.LA TORRE NERA
Ora qui devo fare un'eccezione. Ho dovuto mettere questa saga perché è un esempio lampante di quanto King non possa essere considerato solo Horror, ma tuttavia avendo dei continui rimandi ad altri libri, ho deciso di aspettare a leggerla per avere un chiaro quadro generale. Quindi non posso dirvi di cosa parla , né dare giudizi, so solo che i miei amici me ne hanno parlato fino allo sfinimento e mi sto preparando per leggere questi 7 libri, ma so per certo che non è Horror, ma ha un insieme di sfumature. Quindi se siete amanti delle saghe e volete vivere un'avventura, benvenuti!



8. 22/11/63
Ed eccoci qui, da poco uscita la serie tv omonima con James Franco, questo libro parla principalmente di viaggi nel tempo e dei loro limiti. Cosa succederebbe infatti se tornassimo indietro nel tempo ed uccidemmo Hitler prima dello scoppio della Seconda Guerra Mondiale, o salvassimo Kennedy dall'attentato del 1963? Se avete visto la serie tv e vi è piaciuta, leggete il libro. Se l'avete vista e non vi è piaciuta, leggete il libro!





9. IT
Ma come? Avevi detto niente libri horror. Ebbene, non sono impazzita, It NON è horror, It non ha classificazione! E' un romanzo psicologico, di formazione, parla di amicizia e sì, poi c'è un pagliaccio assassino che non vi farà dormire la notte. Ma signori, IT è un capolavoro, va letto e basta, fatevi coraggio, accendete la luce e leggetelo! Fidatevi, quando girerete l'ultima pagina non vi sentirete di aver letto un romanzo horror che vi ha inquietato, vi sentirete soli, soli per aver perso e non poter più stare insieme a quei 7 bambini, non poter più far parte del Club dei Perdenti.



10+1. CUORI IN ATLANTIDE/ BLAZE
Ed eccoci agli ultimi due libri. Non hanno niente a che vedere l'uno con l'altra, non parlano delle stesse tematiche, il primo prevede 4 racconti collegati (quindi leggeteli consecutivamente) e il secondo è un romanzo,  ma ho deciso di metterli insieme perché sono i miei due libri "mehh" di Stephen. Mi spiego meglio, sono entrambi privi di soprannaturale (più o meno,tralasciando alcuni episodi), parlano entrambi di storie che potrebbero essere vere e reali, ma non mi hanno lasciato buone impressioni, insomma di Blaze mi ricordo pochissimo e con Cuori in Atlantide ho faticato a leggere alcune pagine. Ma c'è gente per cui invece sono bellissimi e se si parla di storie non Horror, queste fanno al caso vostro!

giovedì 20 aprile 2017

Citazioni Dolores Claiborne

"Non c'è niente in cielo o in terra che può impedire alla gente di pensare il peggio quando è così che vuole."
"Alla fine tutti i colori vivaci della vita si sbiadiscono, l'avete notato? Alla fine tutto diventa grigio, come un vestito lavato troppo volte."
"Ma scappare non risolve i tuoi problemi se il male che ti è stato fatto è troppo grande, perché dovunque scappi, ti porti dietro sempre la testa e il cuore, e la cosa che le ho visto negli occhi è che l'idea del suicidio non le era semplicemente passata per l'anticamera del cervello."


Citazioni "La Coscienza di Zeno"

"L'amore sano è quello che abbraccia una donna sola e intera, compreso il suo carattere e la sua intelligenza"
"M'ostinai e asserii che la morte era la vera organizzatrice della vita"
"Una donna crede di avere tutti i diritti verso il suo primo amante"
"Le donne sono fatte così. Ogni giorno che sorge porta loro una nuova interpretazione del passato"
"Le cose ch'escono dal nostro cervello hanno un aspetto sovranamente amabile specie quando si esaminano non appena nate."
"E' una delle grandi difficoltà della vita d'indovinare ciò che una donna vuole."
"-Chissà se l'amo?- È un dubbio che m'accompagnò per tutta la vita e oggidì posso pensare che l'amore accompagnato da tanto dubbio sia il vero amore."
"Il riso sulla sua bella faccia pareva l'arcobaleno ed io la baciai ancora"

Citazioni 1984

"Finché non diverranno coscienti della loro forza, non si ribelleranno e, finché non si ribelleranno, non diverranno coscienti della loro forza"

"La guerra è un modo per mandare in frantumi, scaraventare nella stratosfera, affondare negli abissi marini, materiali che altrimenti potrebbero essere usati per rendere le masse troppo agiate e, a lungo andare, troppo intelligenti."
"Per la prima volta si rese conto che chi vuole tenere un segreto deve celarlo innanzitutto a se stesso. Deve sempre sapere che è li, ma finché non sia indispensabile, non deve farlo affiorare alla coscienza in una forma alla quale sia possibile conferire un nome."
"D'altra parte, non nutrivano per gli eventi pubblici neanche quell'interesse minimo per capire che cosa stava succedendo. L'incapacità di comprendere salvaguardava la loro integrità mentale. Ingoiavano tutto, senza batter ciglio, e ciò che ingoiavano non le faceva soffrire perché non lasciava traccia alcuna, allo stesso modo in cui un chicco di grano passa indigerito attraverso il corpo di un uccello."
"Era un po' curioso pensare che il cielo era lo stesso per tutti, in Eurasia, in Estasia, e anche lì. E la gente sotto il cielo, anche, era sempre la stessa gente... dovunque, in tutto il mondo, centinaia o migliaia di milioni di individui, tutti uguali, ignari dell'esistenza di altri individui, tenuti separati da mura di odio e di bugie, eppure quasi gli stessi..."

Uscite maggio 2017

4 maggio 2017
Gold- la grande truffa
Il film si basa su una storia veramente accaduta nel 1993 e racconta lo scandalo in cui fu coinvolta la Bre-X Minerals Ltd. fondata da David Walsh. Su consiglio del geologo John Felderhof, Walsh comprò un terreno nella giungla del Borneo in Indonesia, vicino al fiume Busang, per estrarre un deposito d'oro. Inizialmente si stimò la presenza di circa 2 milioni d'oro all'oncia. Nel 1995 la stima raggiunse i 30 milioni, 60 nel 1996 e 70 nel 1997. Di conseguenza le azioni della compagnia raggiunsero un prezzo record e una capitalizzazione di mercato di 4,4 miliardi di dollari americani, che oggi al netto dell'inflazione corrisponderebbero a 6,5 miliardi. Quando fu scoperto che i campioni trovati erano in realtà stati coperti con della polvere d'oro e tutti i dati erano una frode, la compagnia andò in bancarotta nel 1997.
Trailer:

11 maggio 2017
King Arthur- Il potere della spada
Il giovane Arthur vive nei vicoli di Londonium con la sua gang, all'oscuro della vita a cui e` destinato fino a quando si impadronisce della spada di Excalibur ed insieme a lei del suo futuro. Sfidato dal potere di Excalibur, Arthur deve compiere scelte difficili. Coinvolto nella resistenza e affascinato da una misteriosa donna, deve imparare a gestire la spada, affrontare i propri demoni e unire il popolo contro il tiranno Vortigern, che si e` impadronito della sua corona ed ha assassinato i suoi genitori.




Trailer:






Alien Covenant
Il sequel di Prometheus. Il film risponde alla domanda: perché c'era quello Space Jokey lassù e perché aveva un Alien al suo interno? I membri dell'equipaggio di una navicella spaziale, incaricato di colonizzare un pianeta lontano, pensa di arrivare in un paradiso. A destinazione, scopriranno di essere di fronte a un inferno senza fine.
Trailer:

18 maggio 2017
7 minuti dopo mezzanotte
Una storia drammatica incentrata su un bambino che cerca di affrontare la malattia della madre e il bullismo dei compagni di classe rifugiandosi in un mondo fantastico di mostri e di fiabe in cui si parla di coraggio, perdita e fede.







Trailer:









24 maggio 2017
Pirati dei Caraibi- La vendetta di Salazar
Spinto in una nuova avventura, uno squattrinato capitano Jack Sparrow viene travolto dai forti venti della sfortuna quando dei pirati fantasmi guidati da una sua vecchia nemesi, il terrificante capitano Salazar (Bardem), scappano dal Triangolo del Diavolo determinati a uccidere tutti i pirati del mare... compreso lui. L'unica speranza di sopravvivenza del capitano Jack risiede nella ricerca del leggendario Tridente di Poseidone, un potente artefatto che dona al suo possessore il controllo sui mari.




Trailer: